VIE DEL GUSTO

Bergamasca.net © Tutti i diritti riservati. - ALL RIGHTS RESERVED

La zona in cui si snodano i percorsi che proponiamo inizia con la Strada del Vino e dei Sapori della Valcalepio, rappresentata dalla fascia pedemontana della provincia di Bergamo compresa fra l’Adda e l’Oglio. Un territorio ricco di storia. In questa fascia lunga e stretta con pendenze a volte proibitive troviamo circa 800 ettari di vigneto e qualche decina di ettari di oliveto, frutto di una tradizione che il contadino bergamasco va difendendo con coraggio e passione. Ne sono contorno castelli medioevali, chiese e abbazie di ogni epoca, retaggio di una storia ricca e appassionante legata al vino dall’emblema del Consorzio Tutela Valcalepio riportante l’effige di Bartolomeo Colleoni. All’interno di questa zona troviamo ancora luoghi incontaminati, dove la natura è protagonista e il turista può immergersi in essa. Non scordiamo poi la tradizionale ospitalità e la presenza di aziende agricole, agriturismi e locali legati al territorio che possono far scoprire antichi sapori ormai dimenticati. Si continuerà con i giri nelle nostre valli e delle Orobie, scrigno di bellezze, natura  e sapori antichi.Senza dimenticare la storia della civiltà contadina rappresentata dalla zona di pianura, percorsa da fiumi e rogge, dove spiccano cascine e maestosi castelli.

VIE DEL GUSTO

LA VALCALEPIO

Si lascia l’autostrada A4 a Bergamo per raggiungere la parte alta della città con le mura e la Piazza Vecchia. Nella parte bassa della città ha sede l’Accademia Carrara. Quindi si imbocca la strada per Scanzorosciate passando per Villa di Serio, poi si prosegue fino a Torre dè Roveri. Saliamo al Colle dei Pasta dove possiamo ammirare lo splendido paesaggio. Si avanza poi per Cenate Sopra dove è possibile visitare la riserva naturale della Val Predina gestita dal WWF.
Si scende poi a S. Paolo d’Argon dove si può visitare il Monastero benedettino e la chiesetta romanica di S. Pietro delle Passere.
Proseguendo per Trescore Balneario si può ammirare Villa Suardi con lo splendido affresco del Cristo delle Vigne di Lorenzo Lotto, si scende a Gorlago e andiamo verso arobbio degli Angeli, dove si può ammirare lo splendido castello. Si arriva quindi a Chiuduno dove merita una visita la chiesa di San Michele. Ritornando verso Bergamo si rientra in autostrada a Seriate.