DALMINE CENTRO – 1957

Bergamasca.net © Tutti i diritti riservati. - ALL RIGHTS RESERVED

 

DALMINE CENTRO - 1957

Testo: Mario Colombo
Foto: Archivio Roberto Fratus

Dire Roberto Fratus è come dire “Storia di Dalmine”.
Il patrimonio dell’Archivio personale di Roberto Fratus, in costante arricchimento, documenta la storia civile economica ed industriale, gli sviluppi e i mutamenti urbani e rurali, le evoluzioni e trasformazioni sociali della città di Dalmine.
L’Archivio fotografico contiene migliaia di immagini della storia di Dalmine.

Attraverso le fotografie storiche, i documenti e le cartoline d’epoca, si compie un viaggio nella memoria della città, sul complesso rapporto tra cultura, architettura, economia, ambiente del territorio, il costume e la storia della sua gente.
Nell’archivio fotografico è conservata una significativa mole di materiale storico che copre l’arco temporale che va da metà Ottocento fino ad oggi,. Un patrimonio “attivo”, “parlante”, e “critico”, unico nel suo genere.
L’Archivio di Roberto Fratus è un progetto in continua crescita, ma anche aperto a collaborazioni e studi culturali

DALMINE CENTRO
Questa serie di immagini realizzate nel 1957, rappresentano il centro di Dalmine, in un periodo storico particolare. Dopo la seconda guerra mondiale, che ha lasciato un segno intangibile nella memoria dei dalminesi e una scia di sangue, si apre una nuova epoca.
Inizia una lenta ma costante crescita economica all’ombra dello storico stabilimento della “Dalmine”. E anche qui si vedono i segni della modernizzazione. La gente che per lavoro o necessità, ricorrono sempre più spesso al mezzo di trasporto. Centinaia di lavoratori arrivano ogni giorno con i pulman provenienti da tutta la provincia. Ecco quindi la creazione di una stazione permanente con pensiline coperte, inaugurate il 18 settembre 1957.

Skills

8

In Portfolios