FILASTROCCHE E CANZONI

Bergamasca.net © Tutti i diritti riservati. - ALL RIGHTS RESERVED

 

 

Da alcuni anni, come appassionato di storia locale mi 
sono dedicato ad un’attività di “riscoperta” e di 
presentazione di un mondo “quasi scomparso”, ma che, per fortuna mantiene ben saldo la sua validità e con il passare del tempo, tutti noi andiamo alla ricerca riscoprendo le nostre radici. Così’, ho pensato ad alcune piccole filastrocche che recitavamo da bambini.

FILASTROCCHE

Gh’éra öna ölta

Gh’éra öna ölta       

Gh’éra öna ölta
Piero se ölta
Cade la scopa
Piero al se copa

C’era una volta

C’era una volta
Piero si volta
Cade la scopa
Piero si ammazza

(In realtà scopa in dialetto si dice “scüa” ma è in italiano per la rima)

Caterina

Caterina      

Caterina di corài
Lea sö che al canta i gai
Al canta i gai co la galina
Lèa sö che l’è matina

Caterina

Caterina dei coralli
Alzati che cantani i galli
Cantano i galli con la gallina
Alzati che è mattina