Eventi della bergamasca

Bergamasca.net © Tutti i diritti riservati. - ALL RIGHTS RESERVED

Scoprite le proposte culturali, turistiche, eventi, feste, mostre….

 

 

Tanti sono gli eventi che ci aspettano in questo periodo.

Tra questi segnaliamo:

 

 

 

BERGAMO

 

DINOSAURI AL MUSEO

Una grande mostra per celebrare i 100 anni del Museo di Scienze Naturali.

 

 

Dinosauri protagonisti a partire dal 10 marzo nelle sale di Piazza Cittadella e per le strade di Bergamo fino al 30 settembre 2018.

100 buone ragioni per visitare la mostra. La prima? Festeggiare insieme il centenario!

È stata inaugurata sabato 10 marzo alle 13 la mostra “Noi abbiamo 100 anni – Loro molti di più” organizzata dal Museo Caffi di Città Alta in occasione del centenario dello storico museo di scienze naturali. La mostra rimarrà aperta fino al 30 settembre. Saranno in esposizione 52 ricostruzioni di dinosauri, alcuni dei quali realizzati attorno a veri fossili.

Tantissima gente è affluita al Museo,  incuriosita anche dalle riproduzioni a grandezza naturale che in queste settimane sono comparse in città: dal Diplodocus in piazza della Cittadella all’Indricotherium davanti alla stazione ferroviaria, dal Pachyrhinosaurus in piazza Vittorio Veneto al famosissimo Tyrannosaurus rex piazzatao all’ingresso dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII.

“Una mostra nata soprattutto per valorizzare il museo in un anno speciale, quello del suo centenario – spiega Anna Paganoni, Direttore Istituto Geologia e Paleontologia del Museo di Scienze Naturali di Bergamo – che offrirà a chiunque una nuova chiave di lettura del patrimonio del museo, che voglio ricordare custodisce reperti vecchi 370 milioni di anni fa”, come l’Eudimorphodon ranzii, pterosauro di epoca triassica, tra i più antichi rettili volanti rinvenuti al mondo, conservato nelle sale del museo.

“Il lavoro di squadra tra le professionalità scientifiche e quelle artistiche del museo è stato fondamentale per la buona riuscita dell’allestimento – aggiunge – Stefania Nosotti, paleontologa e supervisore scientifico Geomodel dell’azienda che ha realizzato i modelli -.

Quelle esposte sono ricostruzioni curatissime, a grandezza naturale, realizzate grazie ad un lavoro scrupoloso che può attrarre il semplice turista ma anche le persone addette ai lavori, ricercatori e paleontologi in primis”. Ad esempio, accanto ai resti del «Cervo di Sovere», vissuto 700.000 anni fa, spicca un esemplare di «Magaloceros giganteus», il più grande cervide mai esistito.

Per tutta la durata della mostra sono in programma numerose iniziative, rivolte in particolare agli studenti e ai bambini con interessanti proposte didattiche. Un viaggio nel tempo e nella storia del nostro pianeta, e anche dell’uomo.

Sono previste delle visite guidate, della durata di circa 1 ora, sono organizzate in gruppi di massimo 25 persone, per consentire a tutti di godere la visione dei documenti presentati. Iniziano alle ore 9.30, 10.30 e 11.30 di ciascuna domenica.

 

Orario di apertura per tutta la durata della mostra:

da martedì a venerdì: 09:00-13:00 / 14:30-18:00
sabato, domenica e festivi: 10:00-19:00
lunedì: chiuso

Per le scuole la mostra è aperta anche il lunedì, solo su prenotazione.

Tariffe di ingresso (biglietto cumulativo Museo/Mostra)

Intero (a partire dai 18 anni compiuti): € 8,00

Ridotto (minori dai 4 anni compiuti ai 18 non compiuti, abbonati annuali del museo e soci 2018 dell’Associazione Amici del Museo “Caffi”): € 4,00

Scolaresche: € 3,00 per ciascun alunno

Omaggio: (minori di 4 anni, insegnanti accompagnatori della scolaresca, diversamente abili e accompagnatori, giornalisti accreditati presso l’Ufficio Stampa).

Il biglietto Museo / Mostra comprende anche l’accesso all’attiguo Museo Archeologico.

Per maggiori informazioni e per conoscere il calendario degli eventi speciali:

www.museoscienzebergamo.it

Contatti
Info

infomuseoscienze@comune.bg.it
+39 035 286011

Didattica – Associazione ADN

adn@museoscienzebergamo.it

Ufficio Stampa – Daniela Morelli

ufficiostampa@dinosauribergamo.it

Facebook

Museo Civico di Scienze Naturali di Bergamo
www.facebook.com/museoscienzebergamo

 

 

Bergamo Museo di Scienze Naturali Caffi
Date: Sabato 10 marzo 2018 / Domenica 30 settembre 2018

Sito: http://www.dinosauribergamo.it/

 

***

 

BERGAMO

 

 

BERGAMOSCIENZA XVI EDIZIONE

Dal  6 al 21 ottobre ritorna “BERGAMOSCIENZA. 16 giornate dedicate alla scienza: conferenze, laboratori, spettacoli e incontri con scienziati di fama mondiale.

 

Organizzata dall’Associazione BergamoScienza, la rassegna propone anche quest’anno conferenze, laboratori interattivi, spettacoli, mostre – più di 160 incontri tutti gratuiti – con scienziati di fama internazionale, tra cui il Premio Nobel per la Medicina 2006 Craig Cameron Mello.Protagonista assoluta la scienza, proposta con un linguaggio accessibile a tutti: dalla fisica, alla chimica, dalla tecnologia alle neuroscienze, dalla medicina alla biologia, ma anche musica, teatro e letteratura.

 

***

 

BERGAMASCA

 

GIORNATE FAI D’AUTUNNO

Il Fai invita i bergamaschi ad andare alla scoperta delle bellezze di questi territori con l’itinerario «Per vie di acqua e di terra» tra Bonate sotto e Villa d’Adda. Ma le aperture speciali del Fai riguardano altri siti della provincia, fino a Roncobello.

In occasione delle «Giornate Fai d’Autunno», promosse dal Fondo ambiente italiano per scoprire luoghi poco conosciuti o inaccessibili, si potrà partecipare al tour lungo le acque dell’Isola. Si inizia sabato, dalle 14 alle 18, a Bonate Sotto, apre la basilica romanica di Santa Giulia (candidata a Luogo del Cuore) e i resti della chiesa di Borgo Lesina, insediamento oggi scomparso. Domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, è la volta di Villa d’Adda: la chiesa sconsacrata di Sant’Andrea Apostolo di Catello, con le 46 tombe ritrovate risalenti all’VIII/IX secolo, testimoniano un antico passato. La chiesa di San Martirio, con affreschi trecenteschi e quattrocenteschi e la chiesa di San Giovanni in Laterano dei primi del ’500, unica chiesa nel mondo dipendente dall’omonima basilica a Roma (la visita alla chiesa consente di godere delle medesime indulgenze). Infine la chiesa parrocchiale di Sant’Andrea con il grande affresco della cupola di Federico Ferrario e la torre del Borgo, datata XIII secolo.

Domenica sarà la volta di Canonica d’Adda. Aprono i cortili storici di via XXV Aprile (9,30-13 e 14-18), la chiesa parrocchiale di San Giovanni Evangelista, con il pregevole organo Bossi Urbani (14,30-18), la ex chiesa di Sant’Anna (9,30-13 e 14-18), distrutta da un’esondazione della roggia Vailata e poi ricostruita. Le bocche della roggia Vailata, che compaiono in uno schizzo realizzato da Leonardo Da Vinci mentre era ospite nel Palazzo dei Conti Melzi d’Eril sulla sponda opposta del fiume. Si potranno visitare i giardini romantici, con laghetto, belvedere e grotta, della villa ex Pagnoni (9,30-13 e 14-18). Fai propone anche un tragitto in barca di legno con abiti manzoniani (9,30-13 e 14-18) con l’associazione Abil di Lecco.

Spostandosi in Valle Brembana, sia domani che domenica (10-17), apre il mulino di Baresi di Roncobello, che custodisce macchinari per macinare il grano datati 1615.

L’iniziativa è l’occasione per il Fai di portare avanti la campagna di raccolta fondi «Ricordati di salvare l’Italia» e la campagna #salvalacqua. I 13 siti proposti dal Fai Bergamo saranno visitabili accompagnati da volontari (l’ultima visita nei siti è prevista mezz’ora prima della chiusura).

***

BERGAMASCA

 

 

TRENO BLU

Torna il mitico Treno Blu, sempre affascinante e ricco di storia.

Con la primavera torna il treno storico che vi offre qualche gita fuoriporta, lontano dallo stress del traffico, per riscoprire i paesaggi dimenticati della Lombardia, con destinazione finale una gita in battello sul Lago d’Iseo piuttosto che la degustazione di prodotti tipici della tradizione lombarda; o verso altre mete ancora, anche fuori regione.

È questoil programma 2018, che prende il via 22 aprile 2018, con iniziative fino a dicembre, messo a punto dall’ Associazione di volontariato senza scopo di lucro «F.T.I. -Ferrovie Turistiche Italiane», in collaborazione con la Fondazione FS e con la Regione Lombardia e con il supporto di Italia Holiday e altri enti.

L’iniziativa «TrenoBLU – Treni turistici per il Lago d’Iseo… e non solo», giunto quest’anno alla sua venticinquesima stagione, prevede sempre partenze da Milano in direzione soprattutto del Lago d’Iseo ed i suoi dintorni, e altre località lombarde, sedi di interessanti manifestazioni, per lo più gastronomiche. Le manifestazioni si svolgeranno alternativamente con treni storici a vapore, trainati da una sbuffante locomotiva del 1913 (la mitica 625-100, detta la «Signorina», ormai ultracentenaria), con le tipiche carrozze «centoporte», dalle classiche panche in legno, degli anni ’30 del secolo scorso (oggi preservate nel parco storico della Fondazione FS) e con «littorine» diesel degli anni ‘60.

Il viaggio si svolgerà principalmente lungo le due ferrovie che arrivano sul Lago d’Iseo: la linea turistica Palazzolo sull’Oglio – Paratico Sarnico. Pertanto, lungo le linee che portano al Sebino e non solo, gli appuntamenti saranno il 22 aprile, il 1° e tutte le domeniche di maggio, le prime tre domeniche di giugno oltre al 1° luglio, il 26 agosto, il 9, il 23 ed il 30 settembre per concludersi il 14 e 28 ottobre.

Si ricorda che sono quasi sempre disponibili anche delle proposte a «pacchetto completo» comprensive di viaggio in treno, escursione in battello, pranzo tipico in ristorante e visite a interessanti borghi. Tra le proposte di quest’anno, anche alcune significative conferme come l’originale rappresentazione teatrale in viaggio con il «Delitto sul Sebino Express» (il 13 maggio) ed i più recenti successi degli ultimi anni come «Sapori del Parco del Ticino» il 27 maggio oltre ai classici appuntamenti autunnali di «Sapori di Valtellina» per la Mostra del Bitto a Morbegno il 14 ottobre e «Formaggi in Piazza» a Sondrio il 28 ottobre. Come novità 2018 ci saranno il «Treno d’estate sul Lago Maggiore» il 10 giugno ed il treno per i «Profumi d’autunno» nell’Oltrepo Pavese il 30 settembre.

 

 

Per ulteriori informazioni www.ferrovieturistiche.it

 

***

BERGAMASCA

 

 

 

°°°°°°°°°

 

 

 

TOUR GUIDATO BERGAMO

CITTA’ ALTA E MURA VENEZIANE

 

BENVENUTI A BERGAMO

 

Siamo GUIDE TURISTICHE di Bergamo, regolarmente abilitate dalla Provincia e dalla regione Lombardia ad accompagnarvi nella visita ai monumenti e luoghi più rappresentativi di Bergamo Alta. Il tour include la visita di Piazza Vecchia, Piazza Duomo, l’ingresso della Basilica si S. Maria Maggiore, del Duomo e della Cappella di Bartolomeo Colleoni. Termone del percorso sulle mura veneziane, patrimonio UNESCO con la FORTEZZA di Bergamo.

 

INFORMAZIONI SUL TOUR

 

Il tour è operativo tutto l’anno. Durata 1.30 ore. Tariffe: 12 euro a persona (minimo 6 pax). Bambini gratis fino a 12 anni. Ingressi extra: Basilica Santa Maria Maggiore 3 euro.

GIOVEDI’ E VENERDI’ ORE 16.00

Punto di incontro Piazza vecchia – Fontana Contarini. Prenotazione obbligatoria (attendere la conferma) WhatsApp *39 3393770651   *39 3383399846

www.terredibergamo.com  –   www.bergamovisit.com

 

Per visite in altri giorni e orari restiamo a disposizione.


ATB Club e Tour Guidato

Gli abbonati annuali hanno diritto ad una riduzione sull’acquisto di un tour guidato di Bergamo – Bittà Alta e Mura veneziane con le guide Tosca Rossi e sara Cologni a 10 euro anziche 12 euro.


 

 

 

 

 

°°°°°°°

 

 

 

TOSCA ROSSI

ww.terredibergamo.com
Guida ​Turistica Bergamo Provincia Accademia Carrara
Servizi guida per aziende, gruppi, privati, scuole​ in Italiano e Tedesco
Storica dell’arte
A​ccompagnatrice turistica Italia-Europa

Bergamo, Via Carlo Serassi, 11b
Tel e fax +39.035.19906356 – Mobile +39.3393770651 – Skype
PIVA 03496220165

 

 

 

***

 

 

Per vedere tutti gli appuntamenti e gli eventi di Bergamo e Provincia vi consigliamo: